tutte le news
CATTOLICA FACTORY NEWS
3 mar 2016

Community, eventi, laboratori: i numeri di Progetto di Vita. Così si aiutano i giovani a trovare la propria direzione

infografica_numeriUna community che conta più di 5mila persone, circa 2700 percorsi di orientamento, una proposta continua di laboratori e iniziative. Sono passati tre anni e mezzo da quel 15 settembre 2012, la data di inizio: da allora «Progetto di Vita. Cattolica per i Giovani», di strada ne ha fatta tanta. L’iniziativa di responsabilità sociale promossa da Cattolica Assicurazioni per affiancare, gratuitamente, i giovani dai 18 ai 35 anni nel loro percorso di crescita formativa e professionale, ha dato i frutti sperati. Basta dare un’occhiata oggi alla sede di Verona, diventata un punto di riferimento per studenti e giovani professionisti che sentono la necessità di intraprendere percorsi di orientamento, sviluppo e formazione personalizzati per riuscire a fare scelte consapevoli, mettere a fuoco obiettivi e competenze, promuovere i propri talenti ed inserirsi efficacemente nel mondo del lavoro.

 

All’interno dello spazio di Corso Porta Nuova 11b, Progetto di Vita non offre solo servizi di sviluppo e formazione ma dà la possibilità, a chi vuole aggiornarsi ed informarsi su ciò che oggi sta cambiando nell’ambito delle professioni, di partecipare ad eventi e workshop tematici sul mercato delle lavoro, incentivando i ragazzi che entrano nel nostro network a fare rete, imparare e scambiarsi conoscenze reciproche e condividere idee e progetti. L’obiettivo è formare una community di giovani motivati a costruirsi un piano d’azione futuro il più vicino possibile alle proprie competenze ed aspirazioni e contestualmente allineato al sempre più mutevole e sfidante contesto di mercato.

 

Una grande famiglia. La community di Progetto di Vita oggi conta più di 5160 giovani, ed è in continua crescita. Il 77% di chi si è rivolto a Progetto di Vita ha un’età compresa tra i 20 e i 30 anni e il 72% vive a Verona e provincia. Il 73% è arrivato perché spinto da esigenze di orientamento scolastico e professionale, mentre il resto per interesse verso tutte le iniziative realizzate per la community. Il 58% sta frequentando un percorso di studi universitario.

 

Trovare la propria direzione. Sono stati attivati quasi 2700 percorsi di orientamento:  il 40% di chi lo ha concluso ha dichiarato di aver individuato il percorso formativo (laurea o post lauream) da intraprendere; il 28% ha affermato di aver trovato opportunità professionali o professionalizzanti; il 30% ha spiegato di essere in una fase di valutazione di opportunità professionali. Oltre ai servizi di consulenza individuale, senza limiti di tempo, Progetto di Vita ha messo a punto 10 percorsi studiati per offrire ai ragazzi un supporto metodologico e informativo.

 

Laboratori. Per completare l’offerta di orientamento, Progetto di Vita ha studiato sette laboratori formativi, ognuno dedicato allo sviluppo di una soft skills, le competenze trasversali più richieste dal mercato del lavoro: teamworking, networking, pensiero creativo, decisioni efficaci, self empowerment, leadership, promozione di sé.

 

Iniziative e partnership. Sono state realizzate più di 180 iniziative tra cui eventi nella sede di Corso Porta Nuova, interventi sul territorio, momenti istituzionali del mondo Cattolica Assicurazioni e manifestazioni che hanno coinvolto l’intera cittadinanza. Più di 4300 giovani hanno partecipato alle iniziative realizzate nello spazio fisico dedicato al progetto. Nel 2015, tra eventi e cicli di incontri, tra cui workshop, Talent Farm, Talent Up e Meet Up, sono stati coinvolti 1420 giovani, in 67 giornate di eventi.In particolare, nell’ultimo anno, sono stati inaugurati due cicli di workshop: “I Mestieri dello Sport” e “I Mestieri dello Spettacolo” Ci sono poi le tre partnership d’eccellenza sul territorio locale:  H-Farm, Confindustria Verona e Università degli Studi di Verona – Ufficio Orientamento al lavoro.